lunedì 19 marzo 2007

st. patrick's night

salve a tutti
ieri sera, sabato 17 marzo, sono stato sulla Greenville Avenue, vicino Dallas. era la notte di san Patrizio. per chi non lo sapesse (nemmeno io fino a pochi giorni fa), Greenville è una stradina piena di locali e bar (il nostro equivalente dei pub) e clubs...insomma un bel posto "giovane"
c'erano fiumi di persone, e litri di birra (vi assicuro che ho visto gente portarsi dei contenitori termici a rotelle, dalle dimensioni dei comuni trolley!!), e ilarità e festeggiamenti un po' ovunque.
io sono stato al Service Bar, un bel posto con bancone e pochi tavoli e musica, e divertimento.
insomma, l'atmosfera era delle migliori.
vi posto qualche foto per darvi una idea (molto vaga, visto che sono scattate col cellulare).
per chi c'è stato, l'idea che richiama è un po' la via di Cavos a Corfù: locali a destra e sinistra.
per chiudere la serata ho anche mangiato un hotdog confezionato da un negrone ambulante (nessuno se la prenda per l'appellativo politicamente scorretto, non faccio alcun riferimento razzista, è ironico)... non c'era il wurstel però, ma del vitello cotto, con sopra una salsa barbecue eccezionale, cosa che avrebbe fatto invidia a Gigi Morrone :P
qualcuno mi chiede delle eventuali femmine presenti??...
io NON ne ho viste... e anche se ci fossero state, io NON le ho guardate!!! :D

e voi avete passato un buon san patrizio? certo, se aveste visto quello che c'era nel bar "Dubliners" lì a Greenville, magari avreste potuto fare di meglio :) venitemi a trovare!!!

ciao ciao

2 Comments:

flo said...

Bravo amore..certe cose è meglio non guardarle proprio..lo dico per te e per le tue gambe..
Ti amo tanto*

mauro said...

...Maurì...ma non le hai viste on non le hai guardate perchè non te lo ricordi per quanto stavi ubriaco?!...ihihihihihih...ciao ciao bello!
Mauro