sabato 16 giugno 2007

basta poco, che ci vuole?

i due pacchetti più microscopici ed insignificanti, eppure più utili che io abbia installato da quando ho linux:
ntfs-config : si apre la finestra di dialogo più spartana che io abbia mai visto, ma spuntando una semplice croce si attiva il supporto alla scrittura sulle partizioni NTFS (quelle standard di WinXP e WinVista per capirci) senza dover fare assolutamente nulla!!
mozplugger : una volta installato questo pacchetto, non bisogna nemmeno spuntare una croce, niente di niente, per ottenere il fatto di integrare il visualizzatore di pdf (Evince è preinstallato, a meno che non abbiate aggiunto Adobe Reader o altro) nel browser web (Mozilla Firefox); sembra una stupidata, ma cominciava ad annoiarmi l'apertura del visualizzatore esterno.

quello che mi chiedo è: perchè questi pacchetti non sono preinstallati in Ubuntu??

per chiudere, riporto la mia piccola esperienza: ho installato Picasa per linux (pur sapendo che si trattava semplicemente della versione windows castrata e impacchettata insieme a Wine) e sono rimasto male. vabbè che ho il 64bit e l'installazione va forzata, ma a cosa mai può servire un prodotto del genere? onestamente, io l'avevo messo solo per l'upload delle foto, ma questa funzione è stata eliminata! ma perchè?
dopo aver fatto piazza pulita, ho scoperto che anche F-Spot è capace di fare upload negli album Picasa :) peccato che pare che questa connessione che ho a casa proprio non digerisca questi upload (nemmeno da windows funzionano)...

ultima nota: se ne sentono tante su Mono (pro e contro, la verità starà nel mezzo?) e forse sono un po' precondizionato, ma nemmeno F-Spot mi ha convinto tanto... conoscete alternative?

1 Comment:

Diego said...

stesso problema con picasa, mi sono dovuto piegare a F-spot che, anche se non è la stessa cosa, non è pessimo come sembra all'inizio