domenica 15 luglio 2007

valutazione comparativa: linux, perchè no?


ripropongo, in versione leggermente aggiornata, un post originariamente pubblicato a maggio, dopo pochi giorni di utilizzo di Ubuntu. si tratta dei pro e contro che ho riscontrato da novellino nell'approccio a Feitsy Fawn 64 bit per il mio portatile Asus F3Jc con Core2Duo. adesso ho ben due mesi di esperienza ;)
Buona lettura!

  • contro: in generale la facilità di utilizzo è MINORE rispetto a Windows
  • pro: l'avvio di linux ci mette pochissimo (ancora non cronometrato), WinMCE ci mette una vita, ma è pur vero che Win ha già ben 6 mesi di vita sulle spalle! volete mettere che Windows andrebbe riformattato un paio di volte all'anno almeno?
    • UPDATE: linux - 1'10'' circa, windows 3'45'' circa
  • pro: in linux ci sono già molte applicazioni preinstallate free: una variante di Office (OpenOffice.org), un editor di immagini (Gimp), video e audio player, ecc ecc... ergo il tempo di installazione è solo quello di linux, non come in Windows che ci vuole una mezza giornata per scaricare e installare tutto il resto
  • pro: il sistema può essere personalizzato in ogni sua parte. in particolare, apprezzo decisamente la possibilità di modificare l'interfaccia come ci pare e piace...per ottenere gli stessi risultati in win e mac bisogna sempre usare software aggiuntivo!!
  • contro: partizionare prima di installare non è una cosa da tutti... io stesso ho avuto momenti di grave indecisione e attimi di panico quando mi è partito lo scandisk di Windows al primo avvio dopo aver installato linux (per fortuna tutto ok, nessun danno...che se ne sia accorto? :P)
    • UPDATE: come giustamente mi fa notare diego, partizionare è lo specchio delle potenzialità di linux: da un lato rende le cose un po' più complicate, ma dall'altro è uno strumento potente che ti lascia la massima libertà di utilizzare il sistema operativo in coesistenza con tutto ciò che vuoi mettere sulla tua macchina
  • pro: installazione dei codec video e audio davvero IMMEDIATA in Ubuntu (ho installato Feitsy Fawn 7.04 versione 64 bit): apro un DivX qualsiasi, mi viene detto che il codec non è ancora presente, mi viene chiesto di scaricarlo, dopo 30 secondi sto guardando il video senza colpo ferire...ECCEZZIUNALE VERAMENTE
  • pro: ho installato una versione del sistema operativo a 64 bit, mentre Windows normalmente viene sempre distribuito a 32 bit. a che servono? a tutto come a niente, ma vi assicuro che le simulazioni (i calcoli in virgola mobile in genere) ne gioverebbero tantissimo...che ho comprato a fare un processore evoluto?
  • contro: la versione a 64 bit mi ha causato un po' di rogne per installare optional "di tutti i giorni" di windows: il player flash e il java per il browser
    • UPDATE: le rogne si continuano a proporre riguardo le applicazioni spesso non rilasciate in binari a 64 bit, ma nonostante ciò non mi pento della mia scelta e non ho ancora trovato alcuna barriera insormontabile: avendo fatto un po' di esperienza ora posso dire che installare nspluginwrapper e altre cose non è per nulla complicato, e la rete è piena di gente che usa i 64 bit pronta a dare una mano (gli italiani sono numerosi!!)
  • contro: per configurare correttamente compiz (il composite manager che garantisce tutti gli effetti grafici bellini, e a volte anche utili) ho letteralmente sudato per giorni
  • contro: dopo giorni di sudore per compiz...ne valeva la pena? :P un po' sì dai :) (guarda il video...uno a caso)
    • UPDATE: il nuovo Compiz Fusion è decisamente più semplice da far funzionare e anche molto più potente e carino!!
  • pro: il 99.9% del software che è disponibile su questa piattaforma e che mi potrà mai servire è gratis, niente più crack, generatori di seriali, ecc (non che li abbia mai usati, eh!! :D)
  • pro: ho finalmente potuto abolire la tassa sul consumo di ram e di utilizzo del processore da versare all'antivirus...per non parlare del contributo bimestrale fisso al defrag (che ho usato? xfs mi pare...) :) bye bye!!
    • UPDATE: ho scoperto che il filesystem che ho scelto per le mie partizioni principali (XFS) si frammenta... :(
  • pro: la comunità vastissima (e la percentuale di italiani è notevole) di Ubuntu in particolare è stata d'aiuto in numerose occasioni
  • contro: avere un sistema hardware con i driver in linux è letteralmente un terno al lotto: se sei fortunato vinci, ed è tutto a posto (nel senso che c'è speranza che funzioni :P), se sei sfortunato...Amen! non te la puoi prendere con nessuno, perchè nessuno supporta linux ufficialmente, e le case costruttrici semplicemente se ne infischiano (non tutte per fortuna!!)
  • pro: io sono stato fino ad ora fortunato :P (riferito alla precedente) e c'è da dire che la disponibilità di driver è ormai molto ampia
  • contro: non c'è un'applicazione di Voip decente disponibile: Skype è ancora alla versione di dieci anni fa su linux, Ekiga non sembra male, ma ancora non sono riuscito ad usarlo, OpenWengo ha problemi e non si connette (non ci ho speso molto tempo sopra, devo ammetterlo), Gizmo non l'ho provato ancora...
    • UPDATE: OpenWengo dalla versione 2.1 funziona, ma la qualità della chiamata è decisamente migliore da windows. parlo delle chiamate sui telefoni fissi. per quanto riguarda le chiamate ad altri utenti Wengo, il client da windows si pianta dopo un paio di secondi di conversazione
  • pro: il senso di libertà che ti dà l'utilizzo di un sistema del genere... se qualcosa non ti piace com'è, puoi semplicemente cercare in giro per trovare cinquantamila varianti (in gergo fork) della stessa cosa, ognuna con il suo gusto diverso... male che vada (e se proprio hai la capa fresca), ti metti e la modifichi a mano, sempre che tu sia un programmatore; non so perchè, ma l'utilizzo virtuoso cui si è indotti dal mondo opensource mi dà un senso di civiltà, a volte così carente nella nostra amata Italia...
  • contro: le cinquantamila varianti di ogni progetto fanno sì che non ce ne sia mai "uno e buono", come spesso ci piacerebbe trovare... ma perchè non si mettono un po' d'accordo e si danno una mano a vicenda???
  • contro: non ci gira la gran parte delle applicazioni windows... alcune funzionano (per esempio per i primi tempi sto usando ancora uTorrent, e con Wine va che è una bellezza)
    • UPDATE: in merito a uTorrent, posso dire che Transmission non è male, ma ormai Deluge è decisamente entrato nel mio cuore!!
  • pro: ci girano tutte le applicazioni linux :P alcune non fanno rimpiangere per nulla gli equivalenti Windows (Totem, Rhythmbox, Deluge, Evolution, gSopcast, VLC, RealPlayer, MPlayer), ma soprattutto: mi spiegate perchè cavolo chiunque non abbia mai usato e non dovrà mai usare le macro o le VBA, e tutte le menate ultra tecniche non dovrebbe usare OpenOffice.org, anzichè Office copiato illegalmente?? (per quanto ormai ogni portatile abbia Win con licenza obbligatorio, non credo di aver mai visto nessuno con Office originale...)
  • contro: MathType al momento è una delle ragioni ammissibili per usare MS Office :( idee per un equivalente linux? c'è un'interfaccia a LaTeX o similari abbastanza WYSIWYG ed intuitiva? qualcuno ha detto LyX?
    • UPDATE: mi dicono nei commenti che Math di OOo sia più che usabile, una volta presa la mano. chiedo venia per aver azzardato un giudizio senza averlo provato approfonditamente

chiunque passasse di qui è pregato di lasciare un commento, davvero bene accetto...

7 Comments:

bastianazzo said...

sono stato sufficientemente oggettivo? spero di sì!

Diego said...

compiz c'è già! Solo che non è esplicitamente indicato:
Sistema->preferenze->effetti desktop!

Diego said...

invece di utorrent prova azureus, ma la 2.5.0.4 e http://it.openoffice.org/informazioni/prodotto/math.html
Ciao!

bastianazzo said...

- hai ragione sul fatto di compiz, non mi ero spiegato bene, ho cambiato: in realtà avevo problemi xkè sparivano i bordi delle finestre
- utorrent lo preferisco ad azureus, ke è un vero mattone e si frega risorse a morire
- math per OOo è ok, ma MathType una volta che impari ad usarlo per bene (scorciatoie da tastiera e tutto il resto) è ancora insostituibile purtroppo

grazie dei commenti!!

MarcoA said...

"- math per OOo è ok, ma MathType una volta che impari ad usarlo per bene (scorciatoie da tastiera e tutto il resto) è ancora insostituibile purtroppo"

È solo questione di abitudine: una volta che hai imparato il linguaggio di OOo Math scriverai le equazioni di getto sull'editor testuale e le vedrai comparire sull'editor WYSIWYG come d'incanto. (-:

MarcoA

Diego said...

Per precisare, la partizione è un pro:

Se installi prima Win e poi Linux, tutto bene

Prova ad installare prima Linux e poi su una partizione Windows...

Mario (alias gorillino) said...

Io usubuntu si può dire da quando esiste...

Vi garantisco che sono stati fatti dei progressi da paura...

Io ho un AMD64 e sono daccordo con quello che dice bastianazzo nel post. La tecnologia a 64 bit sebbene sia un enorme passo avanti e supportata male.. Un esempio lo è quando ci vendono PC a 64bit con XP a 32bit sopra...

Ho provato la festy a 64bit tutto bene tranne che per dei problemi all'hardware non dipendenti dall'architettura e a beryl (ho una ATI X1300).